Ecografia Andrologica

 

Ecografia Testicoli

L'Ecografia testicolare è un esame diagnostico che permette di analizzare nel dettaglio la struttura di borse scrotali, testicoli, epididimi, funicolo, e abbinato al doppler (vedi ECD Vasi Spermatici), studia la vascolarizzazione dell’apparato genitale nonché dei dotti spermatici.

Si utilizza nell’indagine di:

  • Orchite: infiammazione dei testicoli;
  • Torsioni: per varie ragioni il sangue non affluisce normalmente;
  • Noduli testicolari;
  • Idrocele: presenza stabile o transitoria di liquido eccessivo nelle borse scrotali;
  • Varicocele: dilatazione delle vene situate intorno al testicolo e da un “ristagno” del sangue peritesticolare con conseguente riscaldamento del testicolo stesso;
  • Cisti dell’epididimo: molto frequenti e possono essere associati a problemi di infertilità.
  • Anomalie/pataolgie testicolari quali ad esempio ectopia testicolare e criptorchidismo.

Approfondimento: Criptorchidismo - clicca per saperne di più

Il criptorchidismo è la mancata discesa di uno o di entrambi i testicoli nel sacco scrotale e rappresenta l’anomalia più frequente dell’apparato urogenitale in età pediatrica. Può interessare un solo testicolo (nei due terzi dei casi)  o entrambi nel restante un terzo. 

Descrizione

Durante la vita fetale il testicolo/i discende/ono normalmente dalla cavità addominale fino allo scroto, passando attraverso il canale inguinale. Il criptorchidismo si verifica quando  questo percorso fisiologico subisce una interruzione con conseguente collocazione del testicolo/i in una sede anomala (il più delle volte in sede addominale alta/bassa, inguinale, soprascrotale, scrotale alta). Tale condizione si accompagna ad un alterato funzionamento testicolare con riduzione della produzione di spermatozoi ed ormoni in età adulta.  

Rappresenta infatti un importante fattore di rischio per infertilità e tumore testicolare in età adulta.

Il criptorchidismo generalmente è asintomatico. Tuttavia, quando non curato e in fase avanzata, può presentarsi  come una massa anomala, che può procurare difficoltà nel camminare, o, in fase acuta, portare alla torsione del testicolo stesso. 

I fattori di rischio più importanti del criptorchidismo sono rappresentati dalla prematurità e dal basso peso alla nascita, ma sembrano avere un ruolo anche il diabete in gravidanza e il fumo.

L'ecografia a livello inguinale e scrotale può risultare di aiuto soprattutto per valutare la morfologia e per avere conferma della presenza di un testicolo all’interno del canale inguinale, non palpabile all’esame obiettivo. Molto importante per chi ha sofferto di criptorchidismo è l’esecuzione di controlli periodici, anche in età adulta, mediante visita andrologica, Eco Color Doppler scrotale ed eventuali altri accertamenti.

Fonte (Ministero della Salute –clicca per leggere l’intero articolo)

 

Come si esegue

È un esame non invasivo, non doloroso e dura mediamente 10-20 minuti.

Il paziente è sdraiato in posizione supina sul lettino. L’esame si esegue posizionando la sonda ecografica cosparsa di gel a livello delle borse scrotali e zone adiacenti.

Preparazione

Non è richiesta alcuna preparazione particolare.

Chi può effettuare l’esame

L'indagine è assolutamente priva di rischi e senza alcuna controindicazione poiché vengono utilizzati esclusivamente ultrasuoni e non radiazioni ionizzanti. Pertanto è eseguibile da chiunque e a qualsiasi età.


 

Ecografia Pene

L’Ecografia Peniena permette di analizzare nel dettaglio la struttura del pene (corpi cavernosi e spugnosi) e abbinato al doppler, studia la vascolarizzazione dell’apparato genitale nonché dei dotti spermatici.

Si utilizza nell’indagine di:

  • Induratiopenis plastica: curvatura del pene;
  • Traumi del pene: rottura del corpo cavernoso;

Come si esegue

È un esame non invasivo, non doloroso e dura mediamente 10-20 minuti.

Il paziente è sdraiato in posizione supina sul lettino. L’esame si esegue posizionando la sonda ecografica cosparsa di gel a livello del pene e zone adiacenti.

Preparazione

Non è richiesta alcuna preparazione particolare.

Chi può effettuare l’esame

L'indagine è assolutamente priva di rischi e senza alcuna controindicazione poiché vengono utilizzati esclusivamente ultrasuoni e non radiazioni ionizzanti. Pertanto è eseguibile da chiunque e a qualsiasi età. 

Info Lo studio X-Ray Ultrasound si trova a Palo del Colle, in provincia di Bari. Per conoscere orari apertura studio, prenotare col SSN e/o privatamente, o avere semplicemente maggiori informazioni clicca qui.