Ecografia Osteoarticolare

 

L’Ecografia Osteoarticolare studia dettagliatamente ossa ed articolazioni, ponendo attenzione a cartilagine, piani articolari e componenti sinoviali/ossee.

Viene utilizzata per la diagnosi di malattie delle articolazioni (polso, mano, anca, ginocchio, spalla, caviglia, piede) e di quelle a carattere neurologico che provocano alterazioni delle funzioni muscolari.

Approfondimento

L’ecografia osteoarticolare è considerato un esame di prima istanza per la diagnosi precoce della displasia dell’anca. Questa patologia consiste in uno sviluppo anomalo dell'articolazione dell‘anca che porta gradualmente la testa del femore a dislocarsi dalla cavità acetabolare. Si sviluppa già a livello fetale e peggiora progressivamente fino a compromettere il corretto sviluppo motorio. Le cause sono sconosciute ma esistono alcuni fattori di “rischio” quali: parto podalico, sesso femminile, precedenti in famiglia, oligoidramnios (poco liquido amniotico), feto grosso.

Tuttavia la diagnosi precoce (nei primi tre mesi di vita del bambino) e trattamenti appropriati permetteranno al bambino di acquisire normali funzionalità motorie.

Come si esegue

È un esame non invasivo, non doloroso e dura mediamente 10-20 minuti.

Il paziente si trova sul lettino. L’esame si esegue posizionando la sonda ecografica a livello della zona di interesse, precedentemente cosparsa di gel.

Preparazione

Non è richiesta alcuna preparazione particolare.

Chi può effettuare l’esame

L'indagine è assolutamente priva di rischi e senza alcuna controindicazione poiché vengono utilizzati esclusivamente ultrasuoni e non radiazioni ionizzantiPertanto è eseguibile da chiunque e ad aogni età. 

Info Lo studio X-Ray Ultrasound si trova a Palo del Colle, in provincia di Bari. Per conoscere orari apertura studio, prenotare col SSN e/o privatamente, o avere semplicemente maggiori informazioni clicca qui.