Risonanza Magnetica Aperta

 

La X-Ray Ultrasound ha investito recentemente nella nuova Risonanza Magnetica Aperta di Ultima Generazione Esaote S-Scan.

Gli apparecchi di RMN si distinguono in aperti o chiusi a seconda della particolare distribuzione geometrica di bobine e magnete e questo determina il diverso alloggiamento del paziente. In una RMN chiusa l’esame si svolgerà all’interno del tubo diagnostico contrariamente a quanto avviene per la tipologia aperta, sicuramente quest’ultima più indicata per quanti soffrono di claustrofobia

Principio di Funzionamento - clicca per saperne di più

Nella formazione delle immagini col la tecnica RMN concorrono diversi fenomeni fisici. Cercheremo di semplificare il più possibile.Il principio di funzionamento si basa sull’utilizzo di campi magnetici e radiofrequenze. Partiamo dal presupposto che il nostro corpo è composto principalmente da H2O e quindi vi è un contenuto di atomi di’idrogeno molto elevato. L’atomo di idrogeno possiede un protone, particella di carica positiva. I protoni ruotano intorno ad un proprio asse, ognuno in modo casuale. Se sottoposti però ad una campo magnetico esterno forte (quello generato dal magnete delle apparecchiature RMN) i protoni si orienteranno secondo il campo esterno ed  inizieranno ad oscillare intorno al proprio asse, proprio come farebbe una trottola. A questo punto si invia un impulso di radiofrequenze che indurrà la sincronizzazione delle oscillazione di tutti i protoni e conseguentemente un aumento del loro contenuto energetico.Terminato l’impulso di radiofrequenza, i protoni ritornano al loro stato iniziale emettendo segnali che vengono codificati e tramutati in immagini diagnostiche, in cui le parti anatomiche studiate vengono distinte con diverse tonalità di grigio.

 

Slide 2

 

 
  I Nostri Esami
 
 - Rachide cervicale;
 - Rachide lombare;
 - Grandi e Piccole articolazioni (Polso-Mano-Ginocchio-Piede Caviglia-Anca-Gomito-Spalla) 

Grazie alla particolare sensibilità diagnostica, la Tecnica RMN risulta particolarmente utile nello studio di strutture muscolari, tendini, legamenti articolari e patologie connesse. 

Non eseguiamo invece esami di Risonanza Magnetica dell’encefalo, del tratto dorsale del rachide, di organi interni e di strutture anatomiche più complesse per i quali si rimanda a RMN con campi magnetici più alti.
 
Per conoscere tutte le nostre prestazioni clicca qui.
 

Vicino ai nostri pazienti …..
 
Lo Studio X-Ray Ultrasound è molto attento alle necessità dei suoi pazienti. Infatti per limitare ogni tipo di disagio e consentire ad ogni nostro paziente di vivere l’esame di RMN in modo più sereno, lo Studio ha scelto di:
 
- Collocare l’apparecchio di RMN in un ambiente areato e ben illuminato sia da luce artificiale che da luce naturale, riducendo eventuali effetti di claustrofobia;
 
- Circondarsi di personale Medico e Tecnico altamente qualificato con esperienza pluridecennale, elemento questo che permette di ridurre i tempi di esecuzione dell’esame pur mantenendo alti standard di qualità.
 

Vantaggi alla base della Tecnica RMN

  • Non è una metodica invasiva;
  • Non è pericolosa perché non vengono usate radiazioni ionizzanti, quindi eseguibile anche da bambini;
  • È ripetibile nel tempo;
  • Permette di ottenere scansioni diverse della parte interessata secondo piani sagittali, coronali e trasversali,  senza dover spostare il paziente;
  • Possiede una eccellente risoluzione di contrasto che permette una migliore visualizzazione dei tessuti molli;
  • La qualità dei risultati consente di apprezzare particolari non rilevabili con altre tecniche diagnostiche.
 
Chi non può eseguire l’esame - Controindicazioni
 
Per la presenza del magnete non è possibile eseguire la RMN nei seguenti casi:
• Paziente con pace-maker o neurostimolatori;
• Paziente con protesi valvolari o articolari con parti in metallo;
• Paziente con placche e viti metalliche;
• Paziente con spirale endouterina;
 
Chi può eseguire l’esame - Avvertenze particolari
 
La RMN in possesso della X Ray Ultrasound consente l’accesso all’esame solo ai pazienti che:
• hanno un peso inferiore o uguale a 130 Kg;
• hanno una circonferenza vita inferiore o uguale a 110 cm.

ATTENZIONE  Chi si sottopone ad una RMN deve tassativamente privarsi di ogni tipo di oggetto metallico prima dell’esame. Tuttavia succede che senza esserne consapevoli è possibile che siano presenti sul proprio corpo piccoli pezzi magnetici.  È opportuno quindi che chiunque abbia lavorato o lavori come tornitore, saldatore, carrozziere, addetto alla lavorazione di vernici metallizzate oppure abbia subito incidenti stradali, di caccia o sia stato vittima di traumi da esplosione informi lo specialista, compilando dettagliatamente un questionario preliminare che verrà fornito prima dell’indagine diagnostica.
 
Info Lo studio X-Ray Ultrasound si trova a Palo del Colle, in provincia di Bari. Per conoscere orari apertura studio, prenotare col SSN o privatamente, o avere semplicemente maggiori informazioni clicca qui.